Victoria Silvstedt, décolleté da palma d’oro

La Silvstedt in bikini rosa a Cannes.

di Simona Torrettelli 29 maggio 2012 9:42

A Cannes non passa di certo inosservata la giunonica Victoria Silvstedt, mentre arriva all’Hotel Eden Rock vestita con un leggero prendisole bianco. Mentre sale sul battello Victoria si alza un pochino il vestito per essere più libera nei movimenti e mette in mostra le sue lunghissime gambe. Anche i tacchi alti, una volta a bordo, vengono tolti. Un bel pomeriggio di relax per la bella Victoria, ex- miss Svezia, che si gode il sole di Cannes sfoggiando le sue curve mozzafiato. Victoria merita proprio la palma d’oro per il prosperoso décolleté.

Fin dal suo arrivo a Cannes la nordica Silvstedt non era passata inosservata, con i biondissimi capelli al vento non aveva rinunciato a far parlare di sé. L’arrivo a Cannes, seguendo l’etichetta per un personaggio del suo calibro, è avvenuto sullo sfarzoso yacht del suo fidanzato Maurice. Già in quell’occasione Victoria aveva avuto qualche problema con un vestitino biricchino che svolazzava al vento e metteva in risalto le gambe snelle e perfette. Victoria ha camminato sul tappeto rosso di Cannes con un bellissimo abito bianco e lungo, che lasciava scoperta solo la schiena e valorizzava le sue forme. Di sicuro, nonostante i 37 anni, la svedese ex coniglietta può sfoggiare ancora un corpo da favola.

Victoria è fidanzata con Maurice Dabbah, plurimiliardario svizzero nel settore immobiliare. Nonostante il suo aspetto non sia particolarmente appariscente e nonostante le voci che spettegolavano sul motivo per cui una bionda come Victoria si fosse innamorata di lui, la coppia è insieme ormai da anni. Si sono conosciuti nel 2001 e hanno condiviso inizialmente una piacevole amicizia, che poi con il tempo si è trasformata in amore. Nonostante la differenza di altezza e di sex-appeal, Victoria e Maurice si godono una bella vacanza sullo yacht di lui e si lasciano immortalare volentieri, tranquilli e felici.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti