Belen racconta la verità sulla sua storia con Stefano

Stanca di sentirsi strumentalizzare, l'argentina prende la parola

di Nadia Napolitano 9 giugno 2012 14:50

Belen non ci sta a passare per la rovinafamiglie della situazione, e, più determinata ed affamata che mai, rompe il silenzio intorno alla storia con Stefano De Martino, raccontando tutta la verità, nient’altro che la verità a riguardo. L’argentina sembra ormai arrivata all’apice della sopportazione e, in un impeto d’orgoglio, esordisce così: “Non sono una calcolatrice, e non ho scelto Stefano: è stato tutto inaspettato e casuale, ma su di noi troppe strumentalizzazioni e falsità, sono stanca di leggere dichiarazioni che non ho mai rilasciato“.

Da molti accusata di essersi interessata a Stefano soltanto per una questione di tornaconto mediatico, Belen chiarisce che la relazione col ballerino di Amici non le ha procurato alcun tipo di agevolazione. Del resto, una come lei, già popolarissima di per sè, non ha bisogno di farsi pubblicità. L’argentina, a suo dire, si è semplicemente innamorata: dall’alto dei suoi sentimenti, proprio non riesce a capire il motivo per cui le persone ce l’abbiano tanto con lei.

Approfittando dell’intervista, la soubrette precisa di non stare intrattenendo nessun tipo di rapporto di lavoro con il suo ex, Fabrizio Corona: “A tutti quanti lo chiedono, rispondo di no. Non sono in affari con lui“. In effetti, in tempi non sospetti, circolava voce che i due si fossero riavvicinati per questioni puramente lavorative. In cantiere, tra loro, una collaborazione per il lancio di una linea di biancheria intima, ispirata alla tanto amata farfallina, esibita da Belen durante il Festival di Sanremo.

L’argentina, dunque, prende le distanza dal fatto, magari per proteggere Stefano dal chiacchiericcio che si andava addensando intorno al caso. Con lui, la ragazza sembra essere finalmente felice, e, anche se non troppe settimane fa, la sorella Cecilia si era lasciata sfuggire che qualcosina di Fabri ancora le mancava, il tatuaggio che campeggia sull’avambraccio, suo e di Stefano, dicono tutt’altra cosa. Se son rose, fioriranno.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti