Amy Winehouse: la sua eredità andrà ai genitori, Blake a bocca asciutta

L'eredità di Amy Winehouse andrà ai genitori della cantante. Neanche un penny per Blake, l' ex marito. Il patrimonio lasciato in eredità ammonterebbe a circa tre milioni di sterline.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 29 marzo 2012 19:00
Amy Winehouse: la sua eredità andrà ai genitori, Blake a bocca asciutta

Stando agli ultimi gossip e indiscrezioni, tutta l’eredità lasciata dall’indimenticata Amy Winehouse andrà ai suoi genitori.

La notizia giunge dal Sun, che avrebbe attinto la notizia da una fonte vicina alla cantante.

La Winehouse non ha espresso le sue volontà in un testamento, pertanto a meno di clamorosi colpi di scena,  il suo patrrimonio (valutato sui 3 milioni di sterline) dovrebbe andare interamente ai suoi genitori.

Blake, ex marito della Winehouse, separatosi dalla cantante dopo soli 2 anni di matrimonio, non dovrebbe ricevere il becco di un quattrino dell’eredita lasciata da Amy.

Mitch, padre di Amy Winehouse, aveva spesso accusato Blake di aver condotto Amy sul sentiero oscuro della droga, poichè, resosi reo di aver indotto la cantante a provare l’eroina.

Tre milioni di sterline (circa 5 milioni di euro) per coloro che hanno dato alla luce una delle migliori voci del panorama musicale mondiale, e che, purtroppo, al pari di Janis Joplin, Jimi Hendrix e Jim Morrison, è entrata a far parte del “club dei 27” (artisti morti giovani all’età di 27 anni).

Stando alle indiscrezioni, durante la sua breve ed intensa carriera, Amy Winehouse avrebbe accumulato una decina di milioni di sterline, tuttavia, ad oggi, ne risulterebbero soltanto tre. E’ lecito pensare che molti soldi siano stati sperperati dalla cantante, dedita a spendere e spandere e a dare ben poca importanza al denaro.

Secondo alcuni, se la Winehouse avesse redatto un testamento, anche Blake avrebbe ricevuto una parte della sua eredità. Fonti vicine alla cantante, infatti, affermano che la cantante fosse ancora innamorata dell’ex marito.

I dubbi e gli interrogativi rimangono, sia sulla tragica scomparsa della giovane cantante, sia sul denaro “misteriosamente scomparso”. Dieci milioni di sterline sono una bella somma di denaro, di questi, sono ben 7 i milioni di sterline a mancare all’appello.

In attesa di capire come si evolverà la faccenda, quello che appare certo, è che la Winehouse continua a suscitare scalpore anche da morta.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti