La velina Calcaterra e i maltrattamenti al cane, ecco la sua spiegazione

A poche settimane dalla sua elezione, la velina bionda Giulia Calcaterra rischia già il posto a causa delle polemiche degli animalisti.

di Simona Torrettelli 1 ottobre 2012 8:54

Per Giulia Calcaterra, la neo eletta velina bionda del famoso programma ‘Striscia la Notizia’, i pettegolezzi non sono ancora finiti. Già dai suoi primo ‘stacchetti’ sul celebre bancone, Giulia aveva dato modo di far parlare di sè: prima con delle indiscrezioni circa le sorti del suo cane e poi con la scoperta di foto hot che la ritraevano come mamma l’ha fatta.

Si tratta, in entrambi i casi, di argomenti piuttosto ostici per la redazione di ‘Striscia’, che su certe questioni proprio non transige. Se per il momento da parte di Striscia la Notizia non è arrivata nessuna presa di posizione ufficiale, è la stessa Calcaterra a voler dare la sua versione dei fatti per quanto riguarda le sorti del suo cane.

La bionda Giulia non riesce a darsi pace a seguito delle polemiche sui presunti maltrattamenti al suo cane e decide di dare una spiegazione tramite il Corriere di Novara: “Questa storia e questi attacchi mi fanno ancora più male: il cane purtroppo è stato fatto sopprimere per una malattia accertata e certificata dal veterinario. Ho fatto davvero di tutto per far sì che questo non dovesse accadere. Purtroppo non riconosceva più me come padrona: mi ha aggredita e ha aggredito anche mio fratello. La situazione non poteva più essere gestita, non sono riuscita a trovare nessuno che potesse occuparsene come un cane di questo genere in queste condizioni avrebbe richiesto. Posso però in tutta onestà dire che ho cercato di evitare tutto ciò fino all’ultimo”.

Le polemiche del web erano state così forti da far muovere anche il Partito Animalista Europeo, che aveva provveduto a disporre un accertamento seguito da un esposto alla Procura di Novara. L’ira del Partito Animalista Europeo si era rivolto anche nei confronti di Striscia: “Inaccettabile che un programma televisivo come Striscia la Notizia sempre impegnato nella difesa dei più deboli faccia sfilare una ragazza che dimostra la sua crudeltà verso il mondo animale. Gli autori di Striscia la Notizia hanno il dovere morale ed etico di sostituire immediatamente questa velina con un’altra che possa essere modello di civiltà e rispetto per gli animali”.

Ci aspettiamo, da un momento all’altro, che i vertici del programma decidano quale posizione prendere di fronte a questa vicenda e quali saranno i provvedimenti verso la velina.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti