Jackson, parte il processo: ecco la foto shock da morto

di Valeria Scotti 28 settembre 2011 8:17

Il corpo senza vita di Michael Jackson che giace su una barella dell’ospedale. È con questa immagine che si è inaugurato un processo atteso da ben due anni. Una foto choc che l’accusa ha mostrato ai giurati per avvalorare la tesi contro Conrad Murray, il medico accusato di omicidio colposo.

L’accusa ha inoltre proposto ai giurati anche una registrazione audio della pop star risalmente a un mese prima della morte: parole sbiascicate e un timbro di voce evidentemente sedato.

Il medico personale di Jackson è accusato di grave negligenza, abbandono del paziente e incompetenza. Secondo il pubblico ministero David Walgren, Murray non era interessato alla salute del suo paziente, ma solo al contratto da 150mila dollari al mese.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, inoltre, il dottor Murray avrebbe trovato Jackson in stato di incoscienza alle 11:56 del mattino del 25 giugno, ma la telefonata al 911 sarebbe arrivata in forte ritardo. E una volta accompagnato il paziente al pronto soccorso del UCLA Medical Center non avrebbe detto ai dottori di avergli somministrato il Propofol.

Oltre 800 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti