Perché Justin Bieber è come Mozart secondo Clemency Burton-Hill

Il talento della popstar canadese è equiparabile a quello di un "mostro sacro" della musica classica? Scopriamo insieme il motivo.

di Francesco Giuseppe Ciniglio 10 marzo 2013 18:49

Justin Bieber come Mozart? A scomodare un genio del piano come il musicista austriaco, c’ha pensato Clemency Burton-Hill. Un paragone che farà di certo discutere, soprattutto perché per molti, la popstar canadese rappresenta il peggio della musica pop adolescenziale, un prodotto “preconfezionato” per teenager urlanti e in delirio ormonale. La violinista inglese ha paragonato la canzone di Bieber, “Baby”, alla Clemenza di Tito di Mozart e a “L’Eroica” di Beethoven. Il segreto della loro grandezza, secondo Clemency Burton-Hill, starebbe nella chiave di Mi bemolle maggiore.

Una chiave piuttosto accessibile, che con la voce di Justin Bieber sembra funzionare alla grande, almeno stando a quanto espresso dalla violinista e attrice inglese, che ritiene la popstar e il suo team geniali nell’utilizzare cliché collaudati da pezzi pop, combinandoli con degli elementi di gran classe, in grado di valorizzare il talento del cantante canadese e rivelarne la bravura.

Non è un mistero che le progressioni di accordi venivano utilizzate anche da Mozart e Beethoven e non sarebbe scandaloso pensare che una piccola parte del loro successo sia dovuto anche a questa tecnica.

Justin Bieber come Mozart e Beethoven – La parola ai lettori

E’ lecito paragonare un ragazzo di 19 anni, salito agli onori della cronaca quasi per caso, grazie a Youtube e al genio di Scooter Braun, che nel notare del talento nell’esibizione amatoriale del cantante canadese, ha pensato bene di metterlo sotto contratto con la Raymond Braun Media Group, a mostri sacri della musica del calibro di Mozart e Beethoven? L’unico dato di fatto è che il singolo di debutto di Bieber “One Time”, è stato pubblicato a livello mondiale e raggiunse la top ten in 30 nazioni del mondo.

Qual è la vostra idea a riguardo? L’ennesimo mito preconfezionato per teenager o vero artista? A voi la parola e soprattutto la visione del video Baby.

Perché Justin Bieber è come Mozart secondo Clemency Burton-Hill

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti