I R.E.M. si sciolgono dopo 31 anni di carriera

di Gioia Bò 22 settembre 2011 7:50

La loro musica ci ha accompagnato per 31 lunghi anni, ma tutte le cose hanno una fine – come dicono loro stessi – ed anche la carriera dei R.E.M. prima o poi doveva concludersi. Michael Stipe, Peter Buck e Mike Mills da oggi prenderanno strade diverse, nel ricordo di un successo che li ha accompagnati sin dagli anni 80, quando debuttavano sul palcoscenico internazionale per riscrivere la storia della musica. L’annuncio dello scioglimento arriva dal sito ufficiale della band:

A fan e amici: come R.E.M. e come amici di una vita e cospiratori, abbiamo deciso di mettere fine ai R.E.M. Ce ne andiamo con una grande senso di gratitudine, di definitività e di stupore per i risultati raggiunti. A tutti quelli che si sono sentiti toccati dalla nostra musica, il nostro più sentito ringraziamento per averci ascoltato.

Sottolineano che non ci sono dissapori all’interno del gruppo e che la decisione è stata presa in amicizia. Michale Stipe precisa:

Un saggio una volta disse: “A una festa, ciò che è veramente difficile è sapere quando è il momento di andarsene”. Insieme abbiamo costruito qualcosa di straordinario. L’abbiamo fatto, e ora è il momento di lasciare. Spero che i fan capiscano che questa non è stata una decisione facile, ma anche che tutto finisce, prima o poi, e che noi volevamo fare la cosa giusta, e farla a modo nostro.

Peccato, perché potevano dare ancora molto al mondo della musica.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti