Kim Kardashian confessa che il suo matrimonio è stato solo una montatura

Un matrimonio studiato dall'inizio alla fine solo per fare soldi: lo confessa Kim Kardashian.

di Caterina Cariello 2 aprile 2012 22:00

Kim Kardashian e il cestista dell’Nba Kris Humphries si sono separati il primo novembre del 2011 dopo solo 72 giorni di matrimonio. Inutile sottolineare il polverone di gossip e rumor sollevato intorno a tale rottura… Ma oggi Kim Kardashian confessa ciò che in molti già davano per certo: è stato tutto studiato per fare soldi! Il perché di tale confessione? Anche questo sa di trovata pubblicitaria ma per onor di cronaca va riportato. Dal sito Thehollywoodgossip.com si legge quanto detto dalla Kardashian: “I tabloid hanno fatto i soldi grazie a tutti i gossip che ci riguardavano e la mia famiglia da tutta questa storia è venuta fuori come la vittima delle circostanze. E non mi piace affatto”. E se la star ha deciso di scoprire le carte è perchè, a detta sua, non riusciva più a guardarsi nello specchio e per farsi perdonare dai fan che sente di aver tradito, annuncia che per un anno intero non firmerà contratti pubblicitari e non sfilerà s ui red carpet americani. Un’auto punizione davvero severa ma a quanto pare Kim non riesce più a tollerare la situazione nella quale lei stessa ha sguazzato fino ad ora: “Il mio manager”, ha detto la star , “chiama i paparazzi ogni volta che sono in bikini e non riesco nemmeno a vestirmi senza che mia mamma mi dica che cosa indossare“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti