Mauro Marin in ospedale per lo scherzo a luci rosse delle Iene

Lo scherzo delle Iene a Mauro Marin ha provocato all'ex gieffino problemi di salute. Una proposta a luci rosse la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

di Giorgia Martino 6 febbraio 2013 1:23

Il programma de ‘Le Iene’ è spesso irriverente, ma stavolta la vittima in questione ci ha rimesso addirittura di salute. Stiamo parlando di Mauro Marin, ex gieffino che così racconta la sua disavventura:

Mercoledì scorso ho contattato due conoscenti della trasmissione “Le Iene”, quelli che ora fanno i servizi come finti tifosi, chiedendo una cortesia. Ho un amico che è malato di distrofia muscolare. Un suo desiderio, essendo tifoso del Milan, è quello di avere una maglia autografata dal nuovo arrivato Mario Balotelli e da Stephan El Shaarawy. Ho chiesto se loro potevano aiutarmi. Non garantiscono nulla, ma riferiscono al mio amico che gli faranno sapere.

Il giorno successivo Mauro riceve una telefonata con un’offerta lavorativa, ma senza dirgli molto. L’unica cosa che sembrava fuor di dubbio era l’alto compenso. Continua Marin:

Ho cercato di informarmi presso l’azienda in questione, ma hanno detto che hanno decine e decine di rappresentanti. Ho deciso così di andare a Milano. L’appuntamento era alle 16 di fronte all’hotel Principe di Savoia. Mi attende una Mercedes di colore nero, salgo e trovo una persona che parla in italiano con un forte accento francese. Un’ora di colloquio e la proposta è quella di andare a letto con un’anziana possidente, innamorata di me, per la cifra di un milione di euro. In alternativa, dei servizi più “soft”, per 300mila euro.

Rispondo che vado a letto soltanto con chi amo, al limite se voleva si poteva andare a cena.

Poi Marin ha scoperto di essere stato semplicemente vittima di uno scherzo del programma, e non l’ha presa per nulla bene, tanto da essere stato ricoverato per una forte ansia dovuta a tale situazione.

Afferma l’ex gieffino:

Passare per uno che è affamato di soldi non ci sto, ma soprattutto sfruttare una mia richiesta molto particolare per fare una cosa del genere, mi ha fatto stare veramente male. Sono dovuto ricorrere alle cure mediche. Da loro non me lo sarei mai aspettato.

Mauro Marin

Oltre 2600 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti