Mengoni: “Non sono il tipo da una botta e via”

Il grande artista vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo ha parlato del suo rapporto con l'amore e del desiderio di avere un bambino

di Monia Ruggieri 20 marzo 2013 16:09

Marco Mengoni: faccia pulita da bravo ragazzo che attira un sacco sia le ragazzine che le meno giovani. E se prima di questa intervista al mensile Vanity Fair, era centinaia le fan del cantante vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, ora, dopo aver letto le sue dichiarazioni, saranno almeno triplicate. Ebbene, il bel Mengoni non è affatto omosessuale (e solo per questo motivo molte ragazze staranno facendo i salti di gioia!). Inoltre oltre ad essere un vero artista e indubbiamente un bel ragazzo, Mengoni dimostra anche di essere intelligente e profondo, doti rare da trovare nel genere di sesso maschile, specialmente in quei talenti che hanno conosciuto il successo in tenera età.

Con i piedi per terra e impegnato nell’ottenere il meglio dal nuovo album, Mengoni ha parlato dell’amore, quel sentimento che se sempre cerca, ma che ancora non ha trovato:

Sono abituato al gossip sul mio conto, da sempre mi attribuiscono storie di ogni tipo. Dicono che sono stato anche con Benedetta Mazzini. A sentire loro, sa con quanti sono stato? In realtà, non sono fidanzato, non ho una relazione. Anche se sono una calamita per tutti quelli che si stanno lasciando o mettendo insieme: vengono a chiedere consiglio a me. Non so perché, poi, visto che non ho tutta questa esperienza. All’inizio mi rompeva un po’, adesso invece sono un registratore virtuale: mi sento un cantastorie, attingo a ciò che mi raccontano, memorizzo le loro frasi, le riuso nei pezzi che scrivo. Ma sono un giovane vecchio: la botta e via non fa per me, non ne sono capace.

Non a caso, Marco ha un forte desiderio, quello di diventare padre:

Mi piacerebbe parecchio. Vorrei tanto un bambino, ho un fortissimo istinto paterno. Mi dicono che dovrei aspettare, che ho solo 24 anni, ma io un figlio lo farei volentieri adesso.

Ora non resta che cercare l’altro metà della mela. Qualcuna vuol farsi avanti?

33 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti