Vasco Rossi causa la chiusura di Nonciclopedia

di Gioia Bò 3 ottobre 2011 20:27

Il motto caro a tante star “bene o male purché se ne parli” non trova l’approvazione di Vasco Rossi, che anzi sembra essersi letteralmente infuriato alla lettura della propria biografia sul sito satirico Nonciclopedia, tanto da ricorrere alle vie legali. Come molti sapranno, il sito Nonciclopedia è una sorta di rilettura ironica, spesso tagliente di Wikipedia che tende a mettere in risalto i difetti ed i vizi di personaggi più o meno famosi.

Una rilettura che non è piaciuta al Blasco (nell’occasione diventato il Fiasco), il quale ha messo in moto i propri legali, che hanno querelato il sito per diffamazione, intimandogli di eliminare dalla biografia le parti più offensive.

Il diktat non è piaciuto agli amministratori di Nonciclopedia, che in nome della libertà di pensiero e di stampa si sono autosospesi a tempo indeterminato, sostituendo il sito stesso con una pagina che spiega i motivi della decisione, ringraziando Vasco Rossi ed i suoi avvocati. E voi da che parte state?

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti