Whitney Houston, una guardia del corpo armata sorveglia la sua tomba

Una guardia del corpo armata sorveglia 24 ore su 24 la tomba di Whitney Houston. La famiglia cerca di difendere dai ladri la salma della cantante seppellita con abiti e gioielli per un valore complessivo di circa 300 mila sterline.

di Simona Vitale 24 febbraio 2012 16:43

The bodyguard-Guardia del corpo” è il titolo dello stupendo film che l’ha vita protagonista in tutto il suo talento, canoro e recitativo, accanto a Kevin Kostner, sua guardia del corpo nel film e del quale si innamora vivendo una tormentata storia d’amore di cui non vi raccontiamo il finale. Parliamo della compianta cantante Whitney Houston che anche se passata, con dolore di milioni di fan, a miglior vita lo scorso 11 febbraio all’età di soli 48 anni, continua a far parlare di sè nel bene e nel male. Ebbene le guardie del corpo continuano a far parte della vita della grande Regina del Pop. Pare infatti che una guardia armata vigili 24 ore su 24 la tomba della Houston per evitare furti. Infatti come riporta il Daily Star, è risaputo che la cantante sia stata seppellita con indosso gioielli e abiti per un valore di circa 300 mila sterline.

Whitney indossa uno dei suoi abiti preferiti viola, una spilla di diamanti, orecchini e delle pantofole d’oro. Pertanto la preoccupazione è aumentata e delle guardie sorvegliano l’intera zona del Fairview Cemetery a Newark, New Jersey, dove la cantante si trova accanto al padre, considerando anche che l’area è stata già chiusa a tempo indeterminato proprio per il traffico di automobili che si è creato in seguito all’arrivo della salma della cantante. Nel frattempo imperversano ancora le polemiche per la foto che il  National Enquirer ha pubblicato in copertina ritraendo Whiney Houston nella bara. Ancora non si sa come il giornale sia riuscito ad ottenere il famigerato scatto, ma la pubblicazione è stata condannata dal Washington Post ritenendo che si sia superato il limite del buon costume e della decenza e soprattutto del rispetto nei confronti della cantante e della sua famiglia. Il National Enquirer ha ribattuto che anche in quella foto la Houston appariva bellissima, nonostante fosse morta.

19 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti